mercoledì, giugno 14, 2006

Ci sono caduta anch'io

Ebbene sì, nonostante la mia notoria allergia per i best seller alla fine ho ceduto e ora sto leggendo anch'io il famigerato Codice Da Vinci. Prima opinione a caldo, calcolando che sono circa a metà dell'opera (chissà se ho anche ben cominciato?)?
Non mi pare mica sto granché. La storia non mi acchiappa, come giallo o come thriller mi pare piuttosto scadente, i personaggi e gli eventi mi sembrano tratteggiati in maniera alquanto superficiale e neppure i misteri che rivela mi paiono tanto eclatanti.
Non capisco come mai abbia sollevato tanto polverone, in pratica.
Ma soprattutto come abbia fatto a vendere tutti quei miliardi di copie!
Vabbè, saprò parlarne meglio quando l'avrò finito.
Ora come ora penso che Il pendolo di Focault di Eco, che pure ha toccato medesime tematiche e pure in modo molto più approfondito, sia moooooooolto meglio. Non c'è proprio paragone!

1 Comments:

At 7:32 AM, Anonymous Trudy said...

E va beh.. adesso me lo paragoni con il Pendolo.. :-)))) Brown versus Eco. :-D
Imho è un buon libro.. scritto in un modo abbastanza avvincente, anche se le teorie che sono state trasformate da B. in romanzo erano già state tutte scritte e riscritte.. ed ha imho un grande,ineguagliabile merito.. quello di aver fatto prendere un libro in mano a tanta gente che di solito non ama farlo.. Il pendolo è bello, bellissimo. Ma ahimè troppo ermetico per essere proposto cosi, al grande pubblico. (Ed
Io amo Eco, ho tutti i suoi libri)

 

Posta un commento

<< Home